Scritto da: Dott.ssa Annalisa Barbier

Le “trappole” psicologiche sono schemi di pensiero e comportamento disfunzionali che ci portano a ripetere gli stessi errori e possiamo riconoscerle attraverso tre caratteristiche fondamentali:

1)    Sono pattern o schemi che iniziano nelle prime fasi di vita e perdurano nella vita adulta

2)    Sono disfunzionali

3)    Tendono a ripetere se stesse

Le trappole originano nella prima infanzia in seguito alla combinazione di due importanti fattori: il TEMPERAMENTO, che è innato e rappresenta una sorta di “costituzione emozionale”, cioè il modo in cui siamo predisposti a reagire agli eventi e l’AMBIENTE in cui nasciamo e veniamo allevati… LEGGI L’ARTICOLO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...