QUANDO LE NOSTRE CONVINZIONI CI BLOCCANO

18276-la-gabbia-dello-stress-strategie-psicologiche-per-liberare-mente-e-corpo

A cura di: Annalisa Barbier

Il termine convinzioni irrazionali fu coniato dallo psichiatra americano Albert Ellis (1957-1962) fondatore della RET (Rational-Emotive Therapy) o terapia razionale emotiva, poi divenuta REBT (Rational-Emotive Behaviourn Therapy).

Egli si basò sull’osservazione che molte persone soffrivano di malesseri psicologici a causa del loro peculiare modo di vedere le cose e attribuire significato agli eventi.

Ellis attribuiva importanza alla presenza di “convinzioni irrazionali”,  create da un modo sbagliato di usare la logica d il ragionamento, che danno vita ad una visione del mondo poco realistica e “distorta” dal filtro applicato attraverso tali convinzioni.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

2 thoughts on “QUANDO LE NOSTRE CONVINZIONI CI BLOCCANO

  1. La nostra mente è meta di sciacallaggio, fin dall’infanzia. Fino a che non decidiamo di, riprenderne possesso, credo sia difficile, se non impossibile, non rimanere vittime di convinzioni erronee … Ma questo vale per tutti noi, anche per chi crede di non averne … La sofferenza psicologica forse è il frutto dello sciacallaggio … Ognuno vuole accaparrarsi una fetta del nostro cervello … Psichiatri compresi 😉 Un grande abbraccio dottoressa Barbier …

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...