ARCHETIPI-OMBRA: la nostra metà oscura

Tratto dal libro di Carol S. Pearson: “Risvegliare l’Eroe Dentro di Noi

Come precedentemente indicato, ogni archetipo possiede anche un lato ombra, che ne rappresenta gli aspetti deteriori, più duri e meno costruttivi che l’individuo può vivere in qualunque momento della sua vita.

Ad esempio quando ci diciamo che non siamo abbastanza bravi o in gamba (Saggio-ombra) o che non possiamo assolutamente continuare a vivere senza quell’amore (Amante-ombra), e identifichiamo tutti quelli che ci mettono in guardia contro queste voci interiori distruttive, come draghi da combattere, e annientare.

Ecco di seguito una guida degli aspetti-ombra di ogni archetipo guida,  che ci può aiutare a identificare quale ombra è più evidente in un determinato momento della nostra vita, ed ad agire di conseguenza riconoscendola ed integrandola.

INNOCENTE-OMBRA: “si manifesta con una capacità di diniego che impedisce di vedere cosa sta realmente accadendo. È possibile che stiate facendo del male a voi stessi e agli altri, ma non lo ammettete. Potete essere anche ferito, ma anche questa consapevolezza verrà repressa. O presterete fede a ciò che dicono gli altri, anche quando la loro visione delle cose si oppone direttamente a ciò che intimamente sapete”.

ORFANO-OMBRA: “è la vittima, che dà agli altri la colpa della propria incapacità, irresponsabilità e persino del proprio comportamento rapace e si aspetta dalla vita l’esenzione e un trattamento speciale in virtù dei torti che ha subito, o della sua fragilità. Quando nella nostra vita domina quest’Ombra dell’Orfano positivo, ci comportiamo aggressivamente perfino nei confronti di chi cerca di aiutarci, facendo del male a questo e a noi nello stesso momento. O possiamo crollare e diventare apatici (atteggiamento del tipo ‘Non puoi aspettarti niente da me. Io sto male, sono stato ferito, non sono all’altezza’)”.

GUERRIERO-OMBRA: “Usa le qualità del guerriero a proprio vantaggio senza preoccuparsi della morale, dell’etica o del bene della collettività. Si attiva nella nostra vita ogni volta che ci sentiamo m costretti a compromettere i nostri principi per competere, vincere o raggiungere i nostri fini. Si percepisce anche nella tendenza a stare continuamente all’erta e a percepire ogni cosa che accade come un’offesa, una minaccia, o una sfida da affrontare”.

ANGELO CUSTODE-OMBRA: “E il martire che soffre, che controlla gli altri facendoli sentire colpevoli. – guarda come mi sacrifico per te!- si manifesta in tutti i comportamenti ricattatori e fagocitanti, in cui l’individuo usa la propria funzione di cura e di protezione per dominare o soffocare gli altri. Si trova anche nella ‘dipendenza dal dipendente’, che è il bisogno incoercibile, patologico di prendersi cura o di salvare gli altri”.

CERCATORE-OMBRA: “è il perfezionista sempre teso a essere all’altezza di un impossibile traguardo o a trovare la soluzione ‘giusta’. La vediamo nelle persone la cui principale attività nella vita è il miglioramento di sé, quelli che corrono dal club della salute all’ennesimo corso di autoperfezionamento, e che pure non si sentono mai pronti ad impegnarsi a realizzare qualcosa”.

DISTRUTTORE-OMBRA: “comprende tutti i comportamenti autodistruttivi – dipendenze, meccanismi condizionati, modi di fare che insidiano la possibilità di rapporto, di riuscita nella carriera, di autostima – quali la violenza fisica e psichica, lo stupro o l’assassinio che hanno effetti distruttivi sugli altri”.

AMANTE-OMBRA: “comprende le ‘sirene’ (che distolgono gli altri dalla propria ricerca), i seduttori (che usano l’amore ai fini di conquista), i ninfomani (patologicamente dipendenti dall’amore e dal sesso) e tutti quelli che non sanno dire di no quando arriva la passione, o sono totalmente distrutti quando  una relazione d’amore si chiude”.

CREATORE-OMBRA: “ si manifesta nell’ossessività, quando il creare significa immaginare tante possibilità che non si può lavorare appieno su nessuna. Una forma di questo è la mania del lavoro”.

SOVRANO-OMBRA: “è il malvagio sovrano che insiste sul suo modo di fare e bandisce gli elementi creativi dal regno (o dalla psiche) per avere a tutti i costi il controllo. Il Re o la Regina che indulge a tutti i costi al furore del potente e grida ‘tagliategli la testa!’. Spesso la gente si comporta in questi termini quando è in una posizione di autorità, ma non sa come gestire la responsabilità che vi è connessa. Questa Ombra include anche le persone motivate da un forte bisogno di controllo”.

MAGO-OMBRA: “lo stregone malefico che trasforma le scelte positive in negative. Ci applichiamo a questa sorta di ‘magia nera’ tutte le volte che sminuiamo noi stessi o un altro, o riduciamo le scelte e le possibilità, col risultato di una diminuzione di autostima. Il Mago ombra è anche la parte di noi capace di danneggiare noi stessi e gli altri attraverso pensieri ed azioni negative”.

SAGGIO-OMBRA: “il giudice impietoso – freddo, razionale, senza cuore, dogmatico, spesso spropositatamente solenne –  che valuta noi e gli altri e decreta che non siamo, o sono, abbastanza bravi, o che non facciamo quel che dobbiamo”.

FOLLE-OMBRA: “il ghiottone, l’infingardo o il libertino totalmente definito dagli istinti e le voglie del corpo e privo di qualunque senso di dignità o autocontrollo”.

IL SENSO DEL “VIAGGIO DELL’EROE” E QUELLO DI IMPARARE CHE I DRAGHI NON SONO ALL’ESTERNO MA VIVONO DENTRO DI NOI, ESSI SONO LE MANIFESTAZIONI OMBRA DEI NOSTRI ARCHETIPI GUIDA. LO SCOPO DEL NOSTRO VIAGGIO E’ QUELLO DI INTEGRARE GLI ASPETTI POSITIVI E NEGATIVI DI TALI ARCHETIPI, DUNQUE QUELLO DI INTEGRARE L’OMBRA.

Ti consiglio di leggere anche:   Il viaggio dell’Eroe: il sè tra archetipo e metaforaIl viaggio: divenire reali;  Il viaggio dell’EroeL’innocente: il viaggio comincia;

2 thoughts on “ARCHETIPI-OMBRA: la nostra metà oscura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...